DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 5 aprile 1945, n. 192

Estensione agli appalti di durata inferiore a sei mesi della revisione dei prezzi per i contratti relativi ad opere pubbliche. (045U0192)

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 16-5-1945
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
                          UMBERTO DI SAVOIA 
                        PRINCIPE DI PIEMONTE 
                   LUOGOTENENTE GENERALE DEL REGNO 
 
  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata; 
  Visto il R. decreto-legge 21 giugno 1938, n. 1296, contenente norme
sulla revisione dei prezzi contrattuali relativi ad opere  pubbliche,
convertito nella legge 19 gennaio 1939, n.  392,  modificato  con  le
leggi 9 luglio 1940, n. 1137, 19 gennaio 1942, n. 142, e  18  ottobre
1942, n. 1435; 
  Visto il decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, n. 151; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del  Ministro  Segretario  di  Stato  per  i  lavori
pubblici, di concerto con i Ministri per l'interno,  per  il  tesoro,
per le finanze, per la guerra, per la marina, per l'aeronautica,  per
la pubblica istruzione, per  l'industria,  commercio  e  lavoro,  per
l'agricoltura e foreste e per i trasporti; 
  Abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  La facolta' di cui all'art. 1 della legge 9 luglio 1940,  n.  1137,
di rivedere i prezzi per i contratti relativi ad opere  pubbliche  e'
estesa agli appalti di  durata  inferiore  a  sei  mesi,  quando,  si
accerti che il costo complessivo dell'opera appaltata sia aumentato o
diminuito in misura superiore al 10% per  effetto  di  variazioni  di
prezzi varificatesi  dopo  l'aggiudicazione  o  la  stipulazione  del
contratto, ovvero, in caso di appalto concorso, dopo la presentazione
dell'offerta.