DECRETO-LEGGE LUOGOTENENZIALE 25 giugno 1944, n. 151

Assemblea per la nuova costituzione dello Stato, giuramento dei Membri del Governo e facolta' del Governo di emanare norme giuridiche. (044U0151)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 08/07/1944 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/06/1946)
vigente al 21/01/2022
Testo in vigore dal: 8-7-1944
attiva riferimenti normativi
                          UMBERTO DI SAVOIA 
                        PRINCIPE DI PIEMONTE 
                   Luogotenente Generale del Regno 
 
  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata; 
 
  Visto il R. decreto-legge 30 ottobre 1943, n. 2/B; 
 
  Visto l'art. 18 della legge 19 gennaio 1939, n. 129; 
 
  Ritenuta La necessita' e l'urgenza per causa di guerra; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri,  Primo
Ministro Segretario di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1 
 
  Dopo  la   liberazione   del   territorio   nazionale,   le   forme
istituzionali saranno scelte dal  popolo  italiano  che  a  tal  fine
eleggera', a suffragio universale diretto e  segreto,  una  Assemblea
Costituente per deliberare la nuova costituzione della Stato. 
 
  I  modi  e  le   procedure   saranno   stabiliti   con   successivo
provvedimento.