LEGGE 21 maggio 1940, n. 657

Conferimento al Governatore della Banca d'Italia della carica di presidente di alcuni Enti di credito di diritto pubblico e scioglimento dell'Istituto per il credito navale. (040U0657)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/06/1940 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 28-6-1940
al: 31-12-1993
aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Fasci e delle Corporazioni a mezzo  delle
loro Commissioni legislative, hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  In deroga alle disposizioni vigenti, la carica  di  presidente  del
Consorzio di credito  per  le  opere  pubbliche  e  dell'Istituto  di
credito per le imprese di pubblica utilita',  spetta  al  Governatore
della Banca d'Italia.