REGIO DECRETO 20 ottobre 1939, n. 2240

Modificazione del R. decreto 30 agosto 1925, n. 1513, concernente la costituzione del Ministero dell'aeronautica. (039U2240)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 19/05/1940 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 19-5-1940
al: 15-12-2010
aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Visto il R. decreto 30 agosto 1925-III, n. 1513,  convertito  nella
legge 3 giugno 1926-IV, n. 960, successivamente modificato  dai  Regi
decreti 6 febbraio 1927-V, n. 315, 23  giugno  1927-V,  n.  1241,  29
novembre 1928-VII, n. 2734, 19 luglio 1929-VII, n. 2172, e 21  agosto
1937-XV,  n.  1846,  concernente  la   costituzione   del   Ministero
dell'aeronautica; 
 
  Visto l'articolo 1, n. 3, della legge 31 gennaio 1926-IV, n. 100; 
 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del DUCE del Fascismo, Capo  del  Governo,  Ministro
per l'aeronautica, di concerto col Ministro per le finanze; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  L'art. 2 del R. decreto 30 agosto  1925-III,  n.  1513,  convertito
nella legge 3 giugno 1926-IV, n. 960,  e  successivamente  modificato
dai Regi decreti 6 febbraio 1927-V, n.  315,  23  giugno  1927-V,  n.
1241, 29 novembre 1928-VII, n. 2734, 19 luglio 1929-VII, n.  2172,  e
21 agosto 1937-XV, n. 1846, concernente la costituzione del Ministero
dell'aeronautica, e' sostituito dal seguente: 
 
  «Il Ministero dell'aeronautica comprende: 
 
  a) il Gabinetto del Ministro; 
 
  b) la Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato; 
 
  c) un Servizio  informazioni  aeronautiche  (S.I.A.)  alla  diretta
dipendenza del Gabinetto e retto da un ufficiale superiore  dell'Arma
aeronautica; 
 
  d)  un  Ufficio  leggi  e  decreti,  alla  diretta  dipendenza  del
Gabinetto  e  retto  da   un   funzionario   civile   del   Ministero
dell'aeronautica; 
 
  e) una Sezione stranieri, alla diretta dipendenza del  Gabinetto  e
retta da un ufficiale superiore dell'Arma aeronautica; 
 
  f) una Sezione trattati, alla diretta dipendenza  del  Gabinetto  e
retta da un ufficiale superiore dell'Arma aeronautica; 
 
  g) un Ufficio di collegamento col Ministero della cultura popolare,
alla diretta  dipendenza  del  Gabinetto  e  retto  da  un  ufficiale
superiore dell'Arma aeronautica: 
 
  h) un Reparto servizi, alla  diretta  dipendenza  del  Gabinetto  e
retto da un ufficiale superiore dell'Arma aeronautica; 
 
  i) una Direzione generale  del  personale  militare,  retta  da  un
generale dell'Arma aeronautica; 
 
  l) una Direzione generale  dei  personali  civili  e  degli  affari
generali, retta dal direttore generale civile; 
 
  m) una Direzione  generale  dei  servizi,  del  materiale  e  degli
aeroporti, retta da un generale dell'Arma aeronautica; 
 
  n)   una   Direzione   generale   delle   costruzioni    e    degli
approvvigionamenti retta da un generale del genio aeronautico; 
 
  o) una Direzione superiore degli studi e delle esperienze, retta da
un generale dell'Arma aeronautica, ovvero da un  generale  del  genio
aeronautico; 
 
  p) una Direzione generale  dell'aviazione  civile  e  del  traffico
aereo, retta da un generale dell'Arma aeronautica; 
 
  q) un Ufficio centrale delle telecomunicazioni e dell'assistenza al
volo, retto da un generale dell'Arma aeronautica; 
 
  r) un Ufficio centrale armamento, retto da  un  generale  dell'Arma
aeronautica o da un generale del genio aeronautico; 
 
  s) un Ufficio centrale demanio, retto  da  un  generale  dell'Arma,
aeronautica ovvero da un generale del genio aeronautico; 
 
  t)  un  Ispettorato  scuole,  retto  da   un   generale   dell'Arma
aeronautica; 
 
  u) un Ispettorato di commissariato militare, retto da  un  generale
commissario; 
 
  v) un Ufficio centrale di sanita', retto da un generale  medico  di
aeronautica; 
 
  z) un Ispettorato leva e matricola, retto da un generale  dell'Arma
aeronautica». 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
  Dato a San Rossore, addi' 20 ottobre 1939-XVII 
 
                          VITTORIO EMANUELE 
 
                                                 MUSSOLINI - DI REVEL 
 
  Visto, il Guardasigilli: GRANDI 
 
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 1° maggio 1940-XVIII 
 
  Atti del Governo, registro 421, foglio 1. - MANCINI