REGIO DECRETO 3 luglio 1930, n. 1083

Assegnazione di collettorie del lotto in gestione alle ricevitorie postali. (030U1083)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 03/09/1930 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 26/01/2011)
Testo in vigore dal: 3-9-1930
al: 9-2-2011
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto il regolamento sul servizio del lotto  e  sul  personale  dei
banchi, approvato con R. decreto 9 agosto 1926, n. 1601; 
 
  Visto l'art. 1, n. 3, della legge 31 gennaio 1926, n. 100; 
 
  Ritenuta l'opportunita' di nuove norme che assicurino  il  regolare
funzionamento e la continuita' della gestione delle  collettorie  del
lotto; 
 
  Sentito il Consiglio di Stato; 
 
  Udito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
finanze,  di  concerto  col  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
comunicazioni; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1 
 
 
  La disposizione dell'art. 68 del regolamento sul servizio del lotto
e sul personale dei banchi, approvato con R. decreto 9  agosto  1926,
n. 1601, e' integrata dal comma seguente: 
 
  «E' in facolta' del Ministero delle finanze di affidare, di  intesa
con la competente Amministrazione, in gestione ai ricevitori  postali
le collettorie gia' istituite che risultino chiuse da oltre sei mesi,
e quelle di nuova istituzione».