LEGGE 17 giugno 1929, n. 1055

Sistemazione della posizione di taluni funzionari delle cessate Camere di commercio. (029U1055)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 19/07/1929 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 19-7-1929
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Le disposizioni dell'art. 15, primo comma, del R. decreto-legge  16
giugno 1927, n. 1071, si applicano  anche  ai  funzionari  che  siano
risultati vincitori di concorsi delle Camere di commercio o  Consigli
provinciali di agricoltura quando i  concorsi  medesimi  siano  stati
banditi prima dell'entrata in  vigore  del  detto  decreto  e  decisi
successivamente. 
 
  Ordiniamo che la presente, munita  del  sigillo  dello  Stato,  sia
inserta nella raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del  Regno
d'Italia, mandando  a  chiunque  spetti  di  osservarla  e  di  farla
osservare come legge dello Stato. 
 
    Data a Roma, addi' 17 giugno 1929 - Anno VII 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                                  Martelli - Mosconi. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco.