LEGGE 16 giugno 1927, n. 1170

Norme sull'assunzione di impieghi da parte di cittadini italiani all'estero. (027U1170)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 31/07/1927 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/08/1946)
Testo in vigore dal: 31-7-1927
al: 14-9-1946
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  Il cittadino che intende accettare,  all'estero  o  nel  Regno,  un
impiego od una carica di carattere pubblico da un Governo estero o da
un ente che ne sia diretta emanazione o da  un  istituto  od  ufficio
pubblico internazionale, deve farne preventiva notificazione al Regio
Ministero  degli  affari  esteri,  od   alla   competente   autorita'
diplomatica italiana, qualora  egli  risieda  all'estero,  precisando
l'indole e le condizioni dell'impiego o della carica.