LEGGE 11 giugno 1925, n. 2590

Conversione in legge del R. decreto-legge 31 gennaio 1924, n. 490, col quale e' approvata la Convenzione stipulata a Parigi il 23 novembre 1923 fra l'Italia ed altri Stati per la valutazione e la riparazione dei danni subiti in Turchia dai rispettivi cittadini, adibendo a tale scopo le somme divenute disponibili in base al Trattato di pace con la Turchia, firmato a Losanna il 24 luglio 1923. (025U2590)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 14/04/1926 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/06/2009)
vigente al 24/01/2022
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 14-4-1926
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                           Articolo unico. 
 
  E' convertito in legge il R. decreto-legge 31 gennaio 1924, n. 490,
col quale e approvata  la  Convenzione  stipulata  in  Parigi  il  23
novembre 1923,  fra  l'Italia,  la  Francia,  il  Giappone,  la  Gran
Bretagna e la Romenia per la valutazione e la riparazione  dei  danni
subiti in Turchia dai rispettivi cittadini, adibendo a tale scopo  le
somme divenute disponibili  in  base  al  trattato  di  pace  con  la
Turchia, firmato a Losanna il 24 luglio 1923. 
 
  Ordiniamo che la presente, munita  del  sigillo  dello  Stato,  sia
inserta nella raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del  Regno
d'Italia, mandando  a  chiunque  spetti  di  osservarla  e  di  farla
osservare come legge dello Stato. 
 
    Data a Roma, addi' 11 giugno 1925. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                   Mussolini - De' Stefani -Belluzzo. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco.