REGIO DECRETO 6 dicembre 1925, n. 2588

Approvazione della liquidazione dei contributi scolastici a carico dei Comuni della provincia di Perugia. (025U2588)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 07/04/1926 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 7-4-1926
al: 15-12-2010
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Veduto il R. decreto 5  marzo  1923  che  stabilisce  le  sedi  dei
Provveditorati agli studi  e  le  relative  circoscrizioni  e  il  R.
decreto 7 giugno 1923 che le modifica; 
 
  Veduto l'art. 2 del R. decreto-legge 31 dicembre 1923, numero 2996,
e l'art. 18 del R. decreto-legge 4 settembre 1925, n. 1722; 
 
  Visti i comma 2°,  e 4° dell'art. 2 del R. decreto-legge 31 marzo
1925, n. 360; 
 
  Veduto l'elenco  dei  posti  legalmente  istituiti  nei  ruoli  dei
maestri elementari, elenco compilato dal R. Provveditore  agli  studi
di Perugia; 
 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  la
pubblica istruzione di concerto col Ministro per le finanze; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1 
 
 
  E' approvata la liquidazione  del  contributo  che  ciascun  Comune
della provincia di Perugia deve annualmente versare alla R. Tesoreria
dello Stato in applicazione  dell'art.  18  del  R.  decreto-legge  4
settembre 1925, n. 1722, il cui ammontare  rimane  stabilito  per  il
quinquennio 1° gennaio 1924-31 dicembre 1928 nella  somma  risultante
dall'elenco annesso al presente decreto. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 6 dicembre 1925. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                                      Fedele - Volpi. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco. 
 
    Registrato alla Corte dei conti, addi' 17 marzo 1926. 
 
    Atti del Governo, registro 246, foglio 133. - Coop