REGIO DECRETO-LEGGE 17 settembre 1925, n. 1735

Disposizioni concernenti le cooperative di consumo. (025U1735)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 16/10/1925
Regio Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 18 marzo 1926, n. 562 (in G.U. 03/05/1926, n. 102).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 16-10-1925
al: 2-5-1926
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Udito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Su proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per  l'economia
nazionale, di concerto col Ministro per la giustizia e gli affari  di
culto; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  I soci di una cooperativa di consumo i quali abbiano contratto  con
l'azienda cooperativa un rapporto di impiego e di lavoro di carattere
continuativo per il quale percepiscano una retribuzione in  denaro  o
in natura a  carico  del  bilancio  sociale,  non  hanno  diritto  di
partecipare, per tutta la durata di tale rapporto  di  impiego  o  di
lavoro, alle assemblee convocate per l'approvazione  del  bilancio  e
per la elezione degli amministratori e dei sindaci della  cooperativa
stessa. Le votazioni alle quali abbiano partecipato sono nulle. 
 
  Il presente decreto entra in  vigore  con  la  pubblicazione  nella
Gazzetta Ufficiale del Regno, e sara' presentato al Parlamento per la
sua conversione in legge. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Racconigi, addi' 17 settembre 1925. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                        Mussolini - Belluzzo - Rocco. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco. 
 
    Registrato alla Corte dei conti, con riserva,  addi'  14  ottobre
1925. 
 
    Atti del Governo, registro 241, foglio 63. - Granata.