DECRETO LUOGOTENENZIALE 20 dicembre 1917, n. 2165

Che approva e rende esecutoria la convenzione 8 gennaio 1916 circa la concessione dell'esercizio delle esistenti tranvie a vapore Piacenza-Cremona, Piacenza-Bettola e Grazzano-Rivergaro. (017U2165)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/04/1918
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 18-4-1918
 
                   TOMASO DI SAVOIA DUCA DI GENOVA 
 
                Luogotenente Generale di Sua Maesta' 
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata; 
 
  Visto il testo unico delle disposizioni  di  legge  sulle  ferrovie
concesse all'industria privata, le tranvie a trazione meccanica e gli
automobili, approvato con R. decreto 9 maggio 1912, n. 1447,  nonche'
il regolamento approvato con R. decreto 17 giugno 1900, n. 306; 
 
  Sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici; 
 
  Sulla  proposta  del  ministro  segretario  di  Stato  pei   lavori
pubblici; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  E' approvata e resa esecutoria la convenzione stipulata il giorno 8
gennaio 1916 fra l'ispettore  generale  dell'Ufficio  speciale  delle
ferrovie, per l'Amministrazione Stato, ed  il  legale  rappresentante
della Societa' italiana di ferrovie e tranvie con sede  in  Piacenza,
per la concessione dell'esercizio delle esistenti tranvie, a trazione
a vapore, Piacenza-Cremona, Piacenza-Bettola e Grazzano-Rivergaro. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 20 dicembre 1917. 
 
                          TOMASO DI SAVOIA. 
 
                                                                DARI. 
 
  Visto, Il guardasigilli: SACCHI.