REGIO DECRETO 26 dicembre 1909, n. DLII (552)

Che erige in ente morale l'Associazione per la cremazione dei cadaveri in Livorno. (0900552R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 12/06/1910
vigente al 26/01/2022
Testo in vigore dal: 12-6-1910
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vedute le domande in data 26 maggio 1908  con  le  quali  la  nuova
associazione per la cremazione dei cadaveri,  sorta  in  Livorno  nel
marzo 1902 dalla  fusione  con  quella  preesistente  nella  medesima
citta',  chiede  di  essere  eretta  in  ente  morale  e  di   essere
autorizzata ad accettare la  cessione  gratuita,  fattale  dal  detto
Comune con deliberazione 15  febbraio  1908,  del  tempio  crematorio
esistente nel cimitero della Cigna; 
 
  Veduto lo statuto della Societa' deliberato dall'assemblea generale
dei soci nell'adunanza del 5 agosto 1908 e composto di 24 articoli; 
 
  Esaminati gli atti; 
 
  Veduto il testo  unico  delle  leggi  sanitarie  approvato  con  R.
decreto 1° agosto 1907, n. 636, e la legge 5 giugno 1850, n. 1037; 
 
  Udita il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro, segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del Consiglio dei ministri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  La  predetta  associazione  per  la  cremazione  dei  cadaveri,  di
Livorno, sorda nel 1902, e' eretta in ente morale.