REGIO DECRETO 26 ottobre 1908, n. DLXXIV (574)

Che autorizza il governatore della Somalia a concedere a privati appezzamenti di terreno a scopo di coltivazione agricola. (0800574R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 24/07/1909
Testo in vigore dal: 24-7-1909
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la legge  5  aprile  1908,  n.  161,  sull'ordinamento  della
Somalia italiana; 
 
  Udito il Consiglio coloniale; 
 
  Udito il Consiglio dei ministri; 
 
  Sulla proposta del nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari esteri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Il governatore della Somalia italiana e'  autorizzato  a  concedere
quattro appezzamenti di terreno dell'estensione di ettari 5000  sulla
sponda sinistra del fiume Giuba, a scopo  di  coltivazione  agricola,
alle condizioni tutte contenute nell'unito schema di  contratto.  Uno
degli  appezzamenti  potra'  essere  rilasciato  al  signor   Egerton
Bracken, uno  ai  signori  conte  Tancredi  Manassei,  conte  Edoardo
Soderini, conte Enrico de Frankestein, e gli altri due uno  al  comm.
Ignazio Florio ed uno al signor Sante Garibaldi di Ricciotti. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Racconigi, addi' 26 ottobre 1908. 
 
                          VITTORIO EMANUELE 
 
                                                  Giolitti - Tittoni. 
 
  Visto, Il Guardasigilli: Orlando.