LEGGE 28 dicembre 1902, n. 575

Estensione ai membri stranieri dei tribunali arbitrali internazionali di immunita' e franchigie (002U0575)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 11/07/1903 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 11-7-1903
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Le immunita' e le franchigie, che le leggi  del  Regno  e  gli  usi
diplomatici accordano ai rappresentanti delle Potenze accreditate  in
Italia, saranno estese  ai  membri  stranieri  di  ciascun  tribunale
arbitrale, composto secondo il capo II, titolo IV  della  Convenzione
conchiusa nell'Aja il 29 luglio 1899. 
 
  Ordiniamo che la presente, munita  del  sigillo  dello  Stato,  sia
inserta nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del  Regno
d'Italia, mandando  a  chiunque  spetti  di  osservarla  e  di  farla
osservare come legge dello Stato. 
 
    Data a Roma, addi' 28 dicembre 1902. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                                          Prinetti.   
                                                          Cocco-Ortu. 
                                                          Ottolenghi. 
                                                          Carcano.    
                                                          Galimberti. 
 
  Visto, Il Guardasigilli: Cocco-Ortu.