REGIO DECRETO 27 dicembre 1896, n. CCCCLIV (454)

Che costituisce in ente morale l'istituzione creata in Livorno col titolo «Premio annuale per soccorso agli asfittici» e ne affida l'amministrazione al consiglio comunale di detta citta'. (9600454R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/02/1897
vigente al 16/01/2022
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 18-2-1897
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Veduta la domanda con cui il sindaco  di  Livorno  chiede  che  sia
eretta in corpo morale l'istituzione fatta dalla  disciolta  societa'
livornese di soccorso agli asfittici, per il conferimento annuale  di
un premio di  lire  150  al  lordo  di  rendita  5%  sul  consolidato
italiano,  a  favore  del  piu'  meritevole  fra  gli  operatori   di
salvataggio di asfittici, nel perimetro di detta citta'; 
 
  Veduti gli articoli 2 del codice civile e 106 della legge  comunale
e provinciale (testo unico); 
 
  Udito il consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  L'istituzione creata in Livorno  col  titolo  «Premio  annuale  per
soccorso agli asfittici» e'  costituita  in  ente  morale,  e  ne  e'
affidata l'amministrazione al consiglio comunale di detta citta'. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 27 dicembre 1896. 
 
                               UMBERTO 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 29 gennaio 1897. 
 
    Reg. 209. Atti del Governo a f. 84. G. Cappiello. 
 
   Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli G. COSTA. 
 
                                                             Rudini'.