REGIO DECRETO 28 dicembre 1893, n. 733

Che affranca dall'onere delle servitu' militari del forte S. Martino il tratto di terreno nella parte orientale di Genova, a Nord della via Minerva. (093U0733)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 16/02/1894 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 16-2-1894
al: 15-12-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                             UMBERTO I. 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la legge 19 ottobre 1859 n. 3748, sulle servitu' militari; 
 
  Vista la legge 22 aprile 1886 n. 3820 (serie  3ª),  che  estende  a
tutto il Regno la legge succitata; 
 
  Visto il R. decreto 25  novembre  1886  n.  4258  (serie  3ª),  che
approva il regolamento per l'esecuzione delle suindicate leggi; 
 
  Visto il R. decreto 16 agosto 1891,  che  modifica  il  regolamento
succitato; 
 
  Sulla proposta del Nostro Ministro  Segretario  di  Stato  per  gli
affari della Guerra; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Viene affrancato dall'onere delle servitu' militari  del  forte  S.
Martino il tratto di terreno nella parte orientale di Genova, a  Nord
della  via  Minerva,  tinteggiato  in  verde  nel  piano  annesso  al
presente, firmato, d'ordine Nostro, dal Ministro della Guerra. 
 
  Ordiniamo che il presente Decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 28 dicembre 1893. 
 
                              UMBERTO. 
 
                                                             Mocenni. 
 
  Visto, Il Guardasigilli: V. Calenda di Tavani.