REGIO DECRETO 17 dicembre 1893, n. DCCXXI

Che riordina le sezioni elettorali della camera di commercio ed arti di Chiavenna. (9300721R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 03/02/1894
vigente al 27/09/2020
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 3-2-1894
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la legge del 6 luglio 1862, n. 680; 
 
  Visto il Nostro decreto del 14 aprile  1887,  n.  2507  (serie  3ª,
parte supplementare), che  riordinava  le  sezioni  elettorali  della
camera di commercio ed arti di Chiavenna; 
 
  Vista la deliberazione della camera di commercio anzidetta in  data
18 ottobre 1892; 
 
  Sulla proposta del ministro d'agricoltura, industria e commercio; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  La tabella che stabilisce il numero delle sezioni elettorali per la
camera di commercio ed arti di Chiavenna annessa  al  Nostro  decreto
del 14 aprile 1887, n.  2507  (serie  3ª,  parte  supplementare),  e'
abrogata ed e' sostituita da quella qui unita, vista d'ordine  Nostro
dal ministro proponente. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e dei e dei  decreti
del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti  di  osservarlo  e  di
farlo osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 17 dicembre 1893. 
 
                               UMBERTO 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 12 gennaio 1894. 
 
    Reg. 194. Atti del Governo a f. 131. E. Angelotti. 
 
  Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli V. CALENDA. 
 
                                                          P. Boselli.