REGIO DECRETO 10 dicembre 1893, n. 681

Che passa il personale medico del Corpo delle Capitanerie di porto dalla dipendenza del Ministero della Marina a quella del Ministero dell'Interno. (093U0681)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 17/01/1894 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 17-1-1894
al: 15-12-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                             UMBERTO I. 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la legge 22 dicembre 1888 n. 5849 (serie  3ª),  sulla  tutela
dell'igiene e della sanita' pubblica; 
 
  Visto il regolamento approvato con Regio decreto 9 ottobre 1889  n.
6442 (serie 3ª), per l'esecuzione della legge suddetta; 
 
  Visto il Regio decreto 2 luglio 1891 n. 400, portante gli  organici
dei personali, amministrativo, medico e  di  bassa  forza  del  Corpo
delle Capitanerie di porto; 
 
  Sentito il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta dei Nostri  Ministri  Segretari  di  Stato  per  gli
affari dell'Interno e della Marina; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Il personale medico del Corpo delle Capitanerie di porto  passera',
a datare dal 1° febbraio 1894, dalla dipendenza del  Ministero  della
Marina a quella del Ministero dell'Interno.