REGIO DECRETO 10 dicembre 1893, n. DCLXXXIX

Che autorizza il comune di Rimini ad accettare il legato Morandi, lo erige in ente morale e ne affida l'amministrazione alla locale congregazione di carita'. (9300689R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 14/01/1894
vigente al 27/09/2020
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 14-1-1894
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Veduto il testamento in data 31 agosto 1887,  col  quale  il  dott.
Genesio Morandi dispose un  legato  annuo  di  lire  quattrocento  da
erogarsi dal municipio di  Rimini  (Forli')  per  sussidiare  giovani
studiosi; 
 
  Vedute le deliberazioni della congregazione di carita'  di  Rimini,
colle quali si propone il concentramento del legato in  parola  nella
congregazione suddetta; 
 
  Veduto il voto della giunta provinciale amministrativa; 
 
  Veduta la legge 17 luglio 1890, n. 6972; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta nel Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Il comune di Rimini e' autorizzato ad accettare il  legato  Morandi
il quale e' eretto in ente morale, colla dotazione di lire 400 annue.