REGIO DECRETO 31 dicembre 1891, n. CCCCLXI (461)

Che concentra nella congregazione di carita' di Bresso l'amministrazione delle opere pie Isimbardi, Del Conte, Patellani Teresa, Rota, Patellani Maria e Rota pei poveri. (9100461R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 06/02/1892
vigente al 20/01/2022
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 6-2-1892
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vedute le deliberazioni in data 8 agosto 1891, con le  quali  dalla
congregazione di carita' di Bresso e' stato proposto  di  concentrare
nella medesima l'amministrazione delle seguenti opere pie: 
 
    a) Isimbardi, ora amministrata dal parroco pro tempore; la  quale
ha scopo dotale e dispone dell'annuo reddito di lire 95.48; 
 
    b) Del Conte, ora amministrata dal marchese Isimbardi;  la  quale
ha pure scopo dotale e dispone dell'annuo reddito di lire 133.20; 
 
    c) Patellani Teresa, ora amministrata dal  dottor  Patellani;  la
quale ha pure scopo dotale e dispone dell'annuo reddito di lire 165; 
 
    d) Rota, ora amministrata dal parroco pro-tempore;  la  quale  ha
pure scopo dotale e dispone dell'annuo reddito di lire 55; 
 
    e) Patellani Maria, amministrata  come  sopra  avente  lo  stesso
scopo e col reddito annuo di lire 199.64; 
 
    f) Rota, amministrata come sopra, avente  scopo  elemosiniero,  e
con l'annuo reddito di lire 175.00; 
 
  Vedute le relative deliberazioni del consiglio comunale  di  Bresso
in data 3 settembre 1891; 
 
  Veduta l'analoga decisione della giunta provinciale  amministrativa
di Milano; 
 
  Veduta la legge 17 luglio 1890, n. 6972, ed il relativo regolamento
di esecuzione; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  L'amministrazione delle precitate opere pie Isimbardi,  Del  Conte,
Patellani  Teresa,  Rota,  Patellani  Maria  e  Rota  pei  poveri  e'
concentrata nella congregazione di carita'  di  Bresso,  con  obbligo
alla stessa di provvedere entro  breve  termine  all'adempimento  del
disposto dagli articoli 55 e 93 della menzionata legge. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 31 dicembre 1891. 
 
                               UMBERTO 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 16 gennaio 1892. 
 
    Reg. 183. Atti del Governo a f. 51. Mandillo. 
 
  Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli L. Ferraris. 
 
                                                         G. Nicotera.