REGIO DECRETO 25 dicembre 1890, n. MMMMLIX (4059)

Che erige in ente morale l'asilo infantile in Fabbrico, autorizza in suo favore la inversione del capitale del monte grano e le rendite del legato elemosiniero di Maria Verbeni Bendoni e ne approva lo statuto. (9004059R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/01/1891
vigente al 25/10/2020
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 28-1-1891
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la deliberazione  del  25  ottobre  1888,  con  la  quale  il
consiglio  comunale  di  Fabbrico  ha  proposto  di  invertire,   per
l'istituzione di un asilo infantile, il capitale  di  lire  21,119.50
proveniente dal monte di grano gia'  soppresso  con  decreto  del  27
luglio 1873 e la rendita di annue  lire  60.78  disposta  per  legato
elemosiniero da Maria Verbeni Bendoni; 
 
  Viste le relative deliberazioni  della  deputazione  provinciale  e
della giunta provinciale amministrativa di Reggio Emilia; 
 
  Vista la domanda diretta ad ottenere la Nostra autorizzazione  alla
detta inversione e l'approvazione dello statuto organico della  nuova
opera pia; 
 
  Visti gli atti, dai quali risulta che ad assicurare l'esistenza del
detto asilo, il comune di Fabbrico ha deliberato  di  concorrere  con
l'annuo assegno di lire 300; 
 
  Vista la legge 3 agosto 1862, n. 753; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  L'asilo infantile in Fabbrico  e'  eretto  in  ente  morale  ed  e'
autorizzata l'inversione a suo favore del capitale e della rendita di
cui sopra.