REGIO DECRETO 23 dicembre 1886, n. MMCCCXCIII (2393)

Che erige in corpo morale l'opera pia Masnata di Campomorone (Genova) e ne approva lo statuto. (8602393R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 04/02/1887
vigente al 19/01/2022
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 4-2-1887
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Visto il testamento olografo del 1°  marzo  1870,  con  cui  il  fu
sacerdote  Giacomo  Masnata  disponeva  venisse  istituito  un  asilo
infantile e due scuole domenicali, una maschile ed una  femminile  in
Campomorone nel luogo di Campora assegnando a tale scopo una  rendita
annua perpetua di lire mille duecento da doversi pagare dal  collegio
Brignole Sale Negrone esistente in Genova, erede del fondatore, e che
a tal fine saranno investite in una cartella di rendita  italiana  da
intestarsi alla nuova opera pia; 
 
  Vista l'istanza del  7  aprile  1886  del  direttore  del  collegio
predetto, con la quale domanda la  Nostra  sanzione  sovrana  per  la
costituzione  in  ente  morale  dell'opera  pia  suddetta,  non   che
l'approvazione del relativo statuto organico; 
 
  Visto il parere favorevole della deputazione provinciale di  Genova
del 5 agosto ultimo decorso; 
 
  Vista la legge del  3  agosto  1862  sulle  opere  pie  e  relativo
regolamento; 
 
  Avuto il parere del consiglio di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  L'opera pia Masnata in Campomorone (Genova) e' costituita in  corpo
morale.