REGIO DECRETO 13 dicembre 1885, n. MDCCCCLXX (1970)

Che scioglie l'amministrazione del lascito Malizia in Bojano e ne affida temporaneamente la gestione ad un commissario straordinario. (8501970R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 07/02/1886
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 7-2-1886
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Visto il rapporto del prefetto della provincia di  Campobasso,  col
quale e' proposto  lo  scioglimento  dell'amministrazione  del  Monte
frumentario fondato nel comune di Bojano dal  fu  Gaetano  Malizia  a
favore dei poveri  e  dei  meno  agiati  del  circondario  d'Isernia,
essendo in seguito ad inchiesta risultato che da parte  dei  chiamati
ad amministrare il detto lascito non si  e'  tuttora  proceduto  alla
materiale formazione del Monte, ne' si sono presentati i bilanci ed i
conti relativi, nonostante gli eccitamenti della prefettura; 
 
  Vista la relazione dell'inchiesta; 
 
  Visto il voto espresso dalla  deputazione  provinciale  conforme  a
tale proposta; 
 
  Vista la legge del 3 agosto 1862 sulle opere pie; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  L'amministrazione del lascito Malizia in Bojano e'  sciolta,  e  la
temporanea sua gestione e' affidata ad un  commissario  straordinario
da nominarsi dal prefetto della provincia con incarico di  provvedere
nel  termine  piu'  breve  al  reintegro  della   eredita'   e   alla
costituzione del Monte secondo gl'intendimenti del fondatore. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 13 dicembre 1885. 
 
                               UMBERTO 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 9 gennaio 1886. 
 
    Reg. 146. Atti del Governo a f. 107. Ayres. 
 
   Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli D. TAJANI. 
 
                                                            DEPRETIS.