REGIO DECRETO 24 dicembre 1885, n. MDCCCCLXXV (1975)

Che costituisce in corpi morali lo stabilimento Pagliari per la istruzione pubblica gratuita delle fanciulle, e l'Ospedale dello stesso nome per gl'infermi poveri nel comune di Massafra, e ne approva il relativo statuto. (8501975R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 05/02/1886
vigente al 06/05/2021
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 5-2-1886
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Veduta la domanda della deputazione amministrativa  della  eredita'
del fu Matteo Pagliari, diretta ad ottenere la costituzione  in  enti
morali dei due istituti,  destinati  uno  per  la  pubblica  gratuita
istruzione delle fanciulle, e  l'altro  per  la  cura  degli  infermi
poveri fondati nel comune di Massafra, giusta il  testamento  segreto
del 28 luglio 1873; 
 
  Veduto lo statuto organico  compilato  dalla  predetta  deputazione
amministrativa, deliberato  dal  consiglio  comunale  di  Massafra  e
presentato per la Nostra approvazione; 
 
  Veduta  la  deliberazione  12  novembre  1885   della   deputazione
provinciale; 
 
  Vedute le leggi 3 agosto 1862 e 20 marzo 1865, allegato A; 
 
  Udito il consiglio di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Sono eretti in corpi  morali  gl'istituti  fondati  nel  comune  di
Massafra (Lecce) e denominati  l'uno  Stabilimento  Pagliari  per  la
pubblica gratuita istruzione  delle  fanciulle,  e  l'altro  Ospedale
Pagliari per gli infermi poveri; ed e' approvato il relativo  statuto
organico formato  in  tre  parti,  contenenti  la  prima  (di  numero
ventisei  articoli)  disposizioni  generali  di  amministrazione,  la
seconda (di numero dodici  articoli)  disposizioni  speciali  per  le
scuole femminili, e la terza (di altri dodici articoli)  disposizioni
speciali per l'ospedale. 
 
  Il predetto statuto sara' visto e sottoscritto dal Nostro  ministro
proponente. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 24 dicembre 1885. 
 
                               UMBERTO 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 12 gennaio 1886. 
 
    Reg. 146. Atti del Governo a f. 128. Ayres. 
 
   Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli D. TAJANI. 
 
                                                            DEPRETIS.