REGIO DECRETO 20 dicembre 1883, n. MCLXXIII (1173)

Che approva il nuovo statuto della cassa di risparmio di Cesena. (8301173R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 08/02/1884
vigente al 20/01/2022
Testo in vigore dal: 8-2-1884
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELA) NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vedute le deliberazioni dell'assemblea generale dei soci  azionisti
della cassa di risparmio di  Cesena  prese  nelle  sue  adunanze  dei
giorni 17 maggio 1880 e 12 novembre 1882, con  le  quali  si  propone
l'approvazione di un nuovo  statuto  organico  per  quella  cassa  di
risparmio; 
 
  Veduto il regio decreto 17  marzo  1861,  col  quale  la  cassa  di
risparmio di Cesena fu riconosciuta  come  corpo  morale,  capace  di
acquistare e di contrarre in proprio nome e fu dichiarato  che  essa,
per  il  suo  scopo  e  per  la  sua  origine  costitutiva,  era  una
istituzione speciale ben distinta  dalle  opere  pie  e  percio'  non
soggetta alle leggi e disposizioni vigenti per le medesime; 
 
  Considerato che le norme contenute nel nuovo statuto, proposto  per
la  cassa  di  risparmio  di  Cesena,  non   alterano   l'indole   di
quell'istituto; 
 
  Veduti gli articoli 56 e 57 del codice di commercio; 
 
  Udito il consiglio di Stato; 
 
  Sulla  proposta  del  Nostro  ministro  segretario  di  Stato   per
l'agricoltura, industria e commercio; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' approvato il nuovo statuto della cassa di risparmio  di  Cesena,
deliberato dall'assemblea generale dei soci azionisti di  essa  nelle
adunanze 17 maggio 1880 e 12 novembre 1882, visto d'ordine Nostro dal
ministro proponente.