REGIO DECRETO 30 dicembre 1877, n. MDCCLXXV (1775)

Che erige in corpo morale il legato fondato in Napoli da Concetta Coppola per doti a fanciulle povere. (7701775R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 09/02/1878
vigente al 20/01/2022
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 9-2-1878
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno; 
 
  Visto il testamento segreto del 7 aprile  1868,  col  quale  la  fu
signora Concetta  Coppola  legava  al  cavaliere  Edoardo  Vitale  un
capitale di lire 14,875, con che  dalla  rendita  di  questo  fossero
prelevate annualmente lire 1,062.50 pel conferimento di  cinque  doti
di lire 212.50 ciascuna a favore  di  donzelle  povere  di  qualunque
classe, nate in Napoli, a scelta dello stesso cav. Vitale; 
 
  Visto l'atto di transazione a rogito del notaio  Luigi  Amoroso  in
data 23 giugno 1877, stipulato fra i signori Della Polla, Villani, la
congregazione di carita' di Napoli e il cav. Edoardo Vitale; 
 
  Visto il progetto di statuto organico del  pio  legato  Coppola  in
data in data 24 ottobre 1877; 
 
  Vista la relativa deliberazione della  deputazione  provinciale  di
Napoli; 
 
  Vista la legge sulle opere pie  del  3  agosto  1862,  non  che  il
regolamento relativo del 27 novembre dello stesso anno; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Il pio legato istituito dalla fu signora Concetta Coppola  col  suo
testamento del 7 aprile 1868, pel conferimento di cinque doti di lire
212.50 ciascuna a favore di donzelle povere di qualunque classe, nate
in Napoli, e' eretto in  corpo  morale  e  sara'  amministrato  dalla
congregazione di carita' di detta citta'.