LEGGE 7 luglio 1868, n. 4490

Colla quale e' imposta una tassa sulla macinazione dei cereali. (068U4490)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 16/08/1868 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 16-8-1868
al: 30-6-1874
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' imposta a favore dello Stato una  tassa  sulla  macinazione  dei
cereali, giusta la tariffa seguente: 
 
      Grano a quintale . . . . . . . . . . . . . . L. 2. » 
 
      Granturco e segala, id . . . . . . . . . . . » 1. » 
 
      Avena, id . . . . . . . . . . . . . . . . . . » 1.20 
 
      Altri cereali, legumi secchi e castagne . . . » 0.50 
 
  Questa tassa dovra' essere pagata  dall'avventore  nelle  mani  del
mugnaio, prima dell'esportazione delle farine.