REGIO DECRETO 28 dicembre 1862, n. 1100

Con cui e' approvato il regolamento concernente la ritenuta e sopratassa cui devono soggiacere gl'Impiegati dipendenti dall'Amministrazione del Demanio e delle Tasse. (062U1100)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 22/02/1863 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 26/01/2011)
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 22-2-1863
al: 9-2-2011
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto l'art. 30 del Nostro Decreto 17 luglio  p.  p.,  n.°  760,  e
l'art. 7 dell'altro Nostro Decreto 24 agosto stesso  anno,  n.°  801,
coi quali e' applicata agli aggi ed  altri  proventi  dei  funzionari
dell'Amministrazione  del  Demanio  e  delle  Tasse  la  ritenuta   e
sopratassa proposta dalla legge 28 maggio 1852, n.° 1374. 
 
  Visto l'art. 2 della legge stessa con cui  e'  prescritto  che  gli
Impiegati provvisti d'aggio proporzionale sulle riscossioni od  altri
proventi autorizzati dalle leggi devono soggiacere  alla  ritenuta  e
sopratassa sul montare degli  aggi  o  proventi  sotto  deduzione  di
quella porzione che verra' determinata da  speciali  regolamenti  per
far fronte alle spese d'ufficio; 
 
  Sulla proposta del Ministro delle Finanze; 
 
  Abbiamo ordinato ed ordiniamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  E' approvato il qui annesso regolamento firmato d'ordine Nostro dal
Ministro delle Finanze  concernente  la  ritenuta  e  sopratassa  cui
devono soggiacere gli Impiegati dipendenti  dall'Amministrazione  del
Demanio e delle Tasse, i quali siano provvisti  d'aggi  proporzionali
sulle riscossioni e di altri proventi. 
 
  Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Torino addi' 28 dicembre 1862. 
 
                          VITTORIO EMANUELE 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 31 gennaio 1863 
 
    Reg.° 21 Atti dei Governo a c. 323. Wehrlin. 
 
  Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli G. Pisanelli. 
 
                                                        M. Minghetti.